Astrofotografia di giorno al cospetto del Latemar: Venere.

Fotografare in pieno giorno gli astri del cielo? Perchè farlo: lo si fa più che altro per i pianeti interni, cioè quelli più vicini al Sole rispetto alla Terra per cui Mercurio e Venere. Questi pianeti sorgono o poco prima che sorga il Sole al mattino verso est oppure tramontano poco dopo il Sole verso ovest, per cui sono sempre molto bassi sull'orizzonte e visibili per poco tempo. Questo fa si che ci sia sempre molta turbolenza perchè lo strato di atmosfera terrestre tra il telescopio e il pianeta sia più consistente rispetto agli astri posti più verso le zenith e risulta perciò difficile ottenere immagini dettagliate. Provandoci però in pieno giorno, magari in infrarosso abbiamo più probabilità di beccare qualche minuto di assenza di turbolenza (seeing).


22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti